Il Gruppo Corriere del Ticino diventa “La casa dell’hockey”

A partire dalla prossima stagione, Teleticino si è aggiudicata l’esclusiva delle partite trasmesse in chiaro di National League A, compresi i quattro derby in cartellone tra Ambrì Piotta e Lugano.

L'accordo con MySports e la National League è stato raggiunto grazie al Gruppo Corriere del Ticino, che ha deciso di sostenere unoperazione senza precedenti - per una televisione privata - nella storia del Canton Ticino.

Che cosa prevede l’accordo

A partire dal campionato 2022-’23 - e per la durata iniziale di due anni - i telespettatori ticinesi potranno seguire le partite trasmesse in chiaro di regular season, pre-playoff e playoff del campionato di hockey su ghiaccio.

Inoltre, ogni partita che verrà trasmessa in diretta sarà arricchita da un pre-partita e da un post-partita con ospiti in studio e interviste dalle piste, tutto questo a cura della redazione sportiva di Teleticino.

Colombi: Vicini al pubblico e al territorio”

"Siamo davvero felici di offrire gratuitamente agli appassionati della Svizzera italiana la possibilità di assistere, dalle proprie abitazioni o attraverso i propri dispositivi mobili, un importante numero di partite del campionato di hockey di National League”, dichiara il CEO del Gruppo Corriere del Ticino.

“La nostra missione” – prosegue Colombi - “è quella di essere vicini al pubblico e al territorio, e questo è certamente un modo di dimostrarlo”.

Una grande vetrina per il Ticino

Al fianco di Teleticino scenderanno in pista gli altri media del Gruppo, i quali garantiranno un’offerta di contenuti senza precedenti, studiati per portare l’esperienza degli appassionati di hockey a un livello superiore.  

 “L’hockey da sempre è un veicolo di forte attrazione per i ticinesi e grande rilevanza per gli investitori pubblicitari”, ha dichiarato Francesco Parisi, direttore commerciale di MediaTI Marketing.

L’ecosistema crossmediale messo a punto" - ha concluso Parisi - "fornirà ai nostri clienti la migliore combinazione possibile di visibilità, segmentazione dell
’audience e penetrazione del mercato”.

 

Scritto da MediaTI Marketing