Come scrivere uno slogan memorabile per la tua pubblicità

Sapevi che, ogni giorno, entriamo in contatto con le pubblicità di circa 5.000 brand? 

Ecco perché uno slogan ti aiuterebbe a distinguerti in un mercato sempre più competitivo, rendendo il tuo marchio memorabile.

Andiamo a scoprirne di più insieme!

Ma quindi, cos’è uno slogan pubblicitario?

Uno slogan consiste in una frase breve e d’impatto, una sorta di motto che – tra rime e giochi di parole – evidenzia le peculiarità di un prodotto o di un brand.

Lo slogan, proprio come il logo, è alla base della cosiddetta ‘brand identity’ e di qualsiasi campagna pubblicitaria, quindi deve essere semplice da capire e da ricordare.

Le caratteristiche di uno slogan vincente

Uno slogan ben studiato, inoltre, dovrebbe sempre:

  • Essere semplice e immediato, grazie all’utilizzo di figure retoriche o assonanze;
  • Includere un vantaggio del prodotto o del brand
  • Comunicare la brand identity e differenziarti dalla concorrenza;
  • Essere unico, originale e potente, esortando all’azione e diventando memorabile.

La differenza tra slogan, claim e pay off

Quando si parla di slogan si crea spesso un po’ di confusione con altri due termini: pay off e claim. Perciò, tieni presente che:

Il pay off: è un breve elemento testuale – coerente con la mission aziendale – che accompagna il logo e definisce l’identità del brand a lungo termine;

Lo slogan (o il claim): è una frase breve che comunica i vantaggi di un prodotto o una singola campagna. Tuttavia, capita spesso che uno slogan di successo venga poi scelto come pay off!

Scrivere uno slogan in 3 semplici mosse

1. La fase di ricerca

Per cominciare, ti consigliamo di chiedere a colleghi e clienti quali siano le prime parole che associano al tuo brand o prodotto. Per farlo, hai a disposizione diverse soluzioni, come:

2. Una lista di idee

Ora, inizia a stilare una lista di parole, aggettivi e frasi brevi che possano essere associate alla tua attività, al tuo prodotto e ai suoi benefici – tenendo a mente:

  • Il mercato di riferimento;
  • Il target e le sue necessità.

3. Tanta semplicità, originalità e ritmo

Infine, prova a dar vita a una frase semplice, creativa e d’impatto.

Cerca quindi di evitare parole e concetti troppo complessi che possano confondere il pubblico, puntando sulle sue emozioni e i suoi bisogni, oltre che sul ritmo: la maggior parte dei consumatori, infatti, pensa che i jingle aiutino a memorizzare gli slogan!

Dulcis in fundo... gli slogan più famosi di sempre!


Nike: Just do it

 

L’iconico pay off della Nike nasce come slogan nel 1980 per invitare il consumatore a superare i suoi limiti.

Ad oggi, è diventato una filosofia di vita: niente promesse, ma un forte invito all'azione!

Apple: Think different

Uno slogan che nasce nel 1997 per promuovere il lancio dei nuovi computer Apple.

L’obiettivo? Quello di esaltare l'originalità e l'anticonformismo del prodotto, associandolo a figure storiche come Thomas Edison o Rosa Parks!


L’Oréal Paris: Perché tu vali

 

Uno degli slogan più riusciti della storia, dove quel “perché” rispondeva al senso di colpa che alcune donne provano per aver speso soldi in prodotti di bellezza.

Un claim che voleva trasmettere autostima e che con gli anni è diventato un vero e proprio motto femminista.

McDonald's: I'm Lovin' it

Chi non ha canticchiato almeno una volta il jingle di McDonald's?

Uno slogan che crea una forte connessione tra il brand e i clienti, richiamando le caratteristiche peculiari dei prodotti – ossia gusto e convenienza.

 

Vorresti ottenere maggiore visibilità per il tuo brand o la tua azienda attraverso campagne pubblicitarie cross-media che arrivino al cuore del tuo target?

Contattaci

Scritto da MediaTI Marketing