Voglio scoprire di più su MediaTI Marketing

lettura 4 min

6 step per pianificare le proprie campagne pubblicitarie

Di Francesco Parisi

La crescita è l’obiettivo principale per qualsiasi azienda. Oggi è più che mai importante pianificare in modo corretto le strategie pubblicitarie e definire in modo rigoroso il proprio target di clientela.

 Poter ottimizzare e rendere efficace un piano marketing è fondamentale e saper calcolare con esattezza il ritorno dell’investimento, su qualsiasi attività promozionale, è obbligatorio. Qualunque sia il settore in cui opera un’azienda esso possiede un target di clientela a cui si riferisce. In questo senso, è essenziale sapere chi usufruisce del proprio prodotto e quali sono le necessità e gli interessi dei propri clienti su cui deve poi basarsi una campagna pubblicitaria. La ricerca del target si basa attorno ai bisogni dei propri clienti e l’aspetto chiave è capire cosa promuovere per cui ci sia uno sviluppo d’interesse da parte dei consumatori.  

 

Mercato

Il primo passo è quello di effettuare una ricerca sul mercato riguardo ai possibili clienti che si desidera raggiungere, è importante creare un piano di marketing che definisca l’idea della campagna e di come metterla in atto perché sia efficace. Una campagna pubblicitaria non può essere concepita senza la definizione del target di persone che si vuole raggiungere con il proprio messaggio.

 

Competitors

Dopo aver definito il proprio target di clientela bisogna capire quali sono i principali competitors del proprio brand e quindi comprendere quali sono le proprie debolezze e i propri punti di forza. È importante definire quali concorrenti si hanno nella propria fascia di mercato. Ciò aiuta a idealizzare il proprio valore per differenziarsi dagli altri e rendersi unici. Ciò è molto importante per una buona riuscita di una campagna pubblicitaria, oltretutto è sempre utile conoscere le forze e le debolezze dei propri avversari e le proprie, sapere in quali ambiti stanno evolvendo e perché.

 

Potere d’acquisto

Altro aspetto importante da definire è capire qual è il potere d’acquisto del proprio target. Tramite questo strumento si può capire quale prodotto valga la pena pubblicizzare e quanto una pubblicità possa generare un ritorno tramite una campagna di marketing.

 

Obiettivi

Gli obiettivi possono essere molteplici ed è quindi importante definire i propri e come raggiungerli. Definire ciò che si vuole raggiungere è necessario per capire come indirizzare la campagna. Può essere diversificata in molti modi dal trovare nuovi clienti, al fidelizzare i vecchi clienti verso il proprio brand, fino a riattivare dei clienti che non hanno scelto per un lungo periodo i nostri prodotti. Bisogna ragionare su obiettivi non troppo ambiziosi e fantasiosi ma, adottare dei parametri che ci permettano di capire quanto l’azione di marketing sta incidendo sulla nostra redditività. La definizione del proprio CAC (costo acquisizione cliente) è fondamentale per un piano marketing di successo che ci permetta di crescere in modo sostenibile.

 

Messaggio pubblicitario

Serve un messaggio, che raggiunga il target definito che sia semplice e comprensibile e che possa incoraggiare i riceventi a svolgere una o più azioni. Esso deve essere appropriato all’audience selezionata. Ogni tipo di audience ha gusti diversi e preferenze diverse. È importante enfatizzare certi aspetti del messaggio in base quelle che sono i bisogni del target a cui si fa riferimento. La migliore idea, ed il punto portante della campagna marketing, deve essere definito sui propri punti di forza e sulle parti dove il prodotto spicca di più per i pregi e per l’unicità.

È necessario comunicare in modo chiaro e semplice. Scegliere le parole e le immagini giuste è molto importante, perché solitamente il cervello umano decide in 3 secondi se ha interesse in quello che vede e ascolta o se non vale la pena continuare a dedicarci del tempo.

Le giuste parole insieme alle giuste immagine in una campagna pubblicitaria sono fondamentali per portare ad azioni di interesse da parte del consumatore.

 

Media

È certamente basilare comprendere quale media sia più adatto al target di riferimento che si vuole raggiungere per affrontare una campagna pubblicitaria. Non tutti i media vanno bene per un certo messaggio e target. Per una comunicazione B2C sicuramente ad oggi una pianificazione omnichannell è quella più indicata, le pianificazioni mono media hanno un alto tasso di rischio di inefficienza. Poter diffondere il proprio messaggio pubblicitario, su tutti i punti di contatto di un potenziale cliente, è fondamentale per massimizzare la performance del nostro awareness e portarlo ad entrare in contatto con l’azienda.

Le possibilità sono tantissime, dalla televisione alla carta stampata all’online, ma l’unicità sta nella combinazione di tutti questi media che è possibile grazie a MediaTi Marketing.

Visita le nostre soluzioni

Siamo l’unica agenzia in Ticino ad avere gli strumenti per una campagna pubblicitaria cross-media che possa raggiungere tutti i target necessari per poter garantire un elevato ritorno sul proprio investimento.

Contattaci per una consulenza gratuita!

 

 

Tags: Pubblicità

PowerPoint Templates gratuiti per presentazioni di impatto

Risparmia tempo nella creazione delle tue presentazioni PowerPoint e assicurati il massimo impatto. Scarica i nostri templates gratuiti.

PowerPoint templates gratuiti